Chi sono

Non per tutti l’adolescenza è un periodo in cui si raggiungono le mete, fra cui il diploma di maturità. Per alcuni è la fase della ribellione, in cui tutto ti sembra “stretto”, quasi insopportabile, e arrivi a fare anche degli errori, fra cui lasciare gli studi.
Poi, con l’età adulta, torna in te quella vecchia passione….i libri…il sapere…la conoscenza, il bisogno di ultimare quel percorso lasciato a metà.

Ed è quello che ho fatto io… ritornare sui banchi di scuola a 29 anni. Avevo già il triennio della scuola magistrale e questo mi ha permesso di iscrivermi al terzo anno dell’Istituto tecnico per geometri, recuperando, del primo e secondo anno, fisica e chimica.
Non è stato facile, per tre anni, dopo una giornata di lavoro, la sera frequentavo le lezioni, dalle 19.20 alle 23.40, il sabato dalle 14.00 alle 18.00. Avevo varie lacune, soprattutto in matematica, ma, con impegno e perseveranza, ho recuperato tutto, arrivando a diplomarmi con la media del 9.

Mi è sempre piaciuto studiare, da sempre sono una persona curiosa, una donna che non ha paura di “mettersi in discussione” per migliorare se stessa, il proprio lavoro e ampliare le proprie conoscenze. Questo motto mi ha spinta a proseguire il mio percorso fino a, dopo due anni di pratica in uno studio tecnico, sostenere e superare, al primo tentativo, l’esame di stato per abilitarmi alla professione del geometra e iscrivermi al collegio dei geometri di Trento.

Una scuola tecnica, dove le materie scientifiche, quali la matematica, la geometria, la trigonometria, sono la base del piano di studi, ti insegna che si possono apprendere una moltitudine di nozioni solo se la conoscenza non è basata sullo studiare a memoria, ma sul ragionamento e sulla comprensione di tutti quei meccanismi, anche teorici, che ti permettono di sviscerare una formula di matematica per arrivare alla risoluzione del problema. Questa “forma mentis” è essenziale per chi svolge una professione tecnica quale il geometra, il ragioniere, l’ingegnere, il commercialista ecc, qualcuno ne sarà più datato di altri, ma il processo è fondamentale per tutti.

Ma la conoscenza non può fermarsi a quella dei banchi di scuola, la continua evoluzione normativa italiana, i miglioramenti tecnici e scientifici impongono ad un professionista, forse ancor più se donna, un costante aumento delle proprie competenze/conoscenze attraverso l’acquisizione di nuove abilitazioni, e cioè quel riconoscimento legale della capacità di esercitare una professione o di svolgere una determinata attività. Una condizione ancor più sentita con la crisi che ha colpito il comparto edile nel 2012 e che mi ha portata ad abilitarmi alla professione del “GEOMETRA FISCALISTA”, attività che affianca quella di AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO. All’apparenza due rami diversi, ma nel dettaglio due attività molto simili, perché se la prima si occupa del modello 730 o del modello redditi, la seconda gestisce il modello 770 e le comunicazioni delle ritenute d’acconto versate dai condomini, oltre ovviamente ad una metodologia comune a tutte e due basata su calcoli e verifiche appurate di pagamenti, incassi e gestione dei conti.

Sia l’attività del GEOMETRA FISCALISTA che quella dell’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO possono essere svolte dopo aver frequentato, con superamento di un esame, un corso di formazione, poi ci vuole tanta tanta attenzione e pratica, ma non è finita, in quanto ogni anno bisogna continuamente aggiornarsi, frequentando corsi, tendenzialmente fuori provincia.

Il mio centro di RACCOLTA CAF ti offre una assistenza fiscale, sia per quanto riguarda il modello 730 e il modello REDDITI, con una particolare consulenza relativa alle detrazioni fiscali, comprese quelle edili per le ristrutturazioni edilizie, il sisma bonus, il bonus mobili e giardini, il risparmio energetico. Ti permette anche di avere dei pareri gratuiti sulle tematiche condominiali fra cui i risvolti civilistici previsti con la RIFORMA DEL CONDOMINIO, applicata anche alla normativa tavolare vigente nella nostra provincia.

Puoi rivolgerti al mio TEAM nell’orario che più ti è comodo, anche il sabato mattina.

Per informazioni chiamare il  +39 347 13 15 111  oppure usare il modulo sottostante: